Quanti tipi di mascara esistono e quali ingredienti vengono più ampiamente utilizzati?

Cosa c’è nel tuo mascara? Scopri gli ingredienti che compongono i mascara più utilizzati per far risaltare il tuo sguardo e renderlo magnetico.

Quanti tipi di mascara esistono e quali ingredienti vengono più ampiamente utilizzati
Quanti tipi di mascara esistono e quali ingredienti vengono più ampiamente utilizzati
INDICE
    Add a header to begin generating the table of contents

    Considerato un imprescindibile cosmetico per la maggior parte delle donne, il mascara è indiscutibilmente il protagonista incontrastato della bellezza del genere femminile. Strumento chiave per esaltare lo sguardo e dare una luce totalmente diversa al viso, questo prodotto si presenta sul mercato in un trionfo di tipi diversi, ognuno realizzato per adattarsi come un vestito su misura al volto. Una rapida occhiata all’offerta commerciale rileva una varietà tale di mascara che non sempre riesci a selezionare in modo facile, per comprendere quale sia il più adatto al tuo viso.

    Le nozioni che hai acquisito, riguardo al fatto che un mascara debba rendere le tue ciglia più spesse. lunghe e scure non bastano per poter fare una cernita nella gamma di prodotti realizzati dalle più prestigiose case di cosmetica.

    Ecco il motivo per il quale oggi faremo chiarezza per te in quest’articolo, illustrando in panoramica i diversi tipi di mascara tra cui trovare quello perfetto per te, ed inoltre gli ingredienti che lo compongono.

    Avere uno sguardo consapevole sugli ingredienti che compongono un mascara, è fondamentale per capire che tipo di prodotto stai applicando su una parte molto delicata e sensibile del corpo. Tale conoscenza ti deve aiutare a proteggere occhi e sguardo, per evitare che irritazioni o allergie insorgano attorno ad una delle fonti principali della tua luce di bellezza.

    Gli ingredienti che compongono il cosmetico più amato del pianeta

    Come è fatto il mascara e quali ingredienti compongono la magia di un prodotto che da secoli viene utilizzato sotto diverse forme e composizioni, e che ha dato un’impronta distintiva nel mondo della cosmetica.

    4000 anni di storia hanno cambiato molto nel tempo la concezione legata al suo utilizzo e alla sua composizione: galena o solfito di piombo, malachite e carbone o ancora fuliggine erano gli ingredienti per fare un mascara antenato di quelli moderni.

    La storia si è succeduta inalterata da quella degli egizianI ai babilonesi e fino agli antichi greci e romani, poiché questo miscuglio di ingredienti sapientemente mescolato e fondamentale nella vita quotidiana, mantenne le sue caratteristiche intatte fino al V sec. d.C.

    Un gap dalla caduta dell’Impero Romano ci fa fare un salto fino al Rinascimento, quando il mascara ritornò in auge, cambiato nella composizione degli ingredienti ma non nella finalità per esaltare ciglia che erano rigorosamente corte e sottili.

    Qual era la composizione dei primi mascara dell’era moderna?

    I primi anni del 1900 costituiscono il punto di svolta per questo cosmetico, e conferiscono l’avvio di processi di ricerca volti a trasformare un prodotto di uso millenario in un sofisticato e pratico strumento di bellezza alla portata di ogni donna nel mondo.

    I primissimi mascara erano composti da

    • sapone al 50%
    • pigmento nero al 50%

    In pratica, il sapone in scaglie veniva pressato assieme al pigmento, per diventare un disco compatto da applicare sulle ciglia con una rudimentale spugnetta. O in alternativa si poteva reperire sotto forma di tubetto contenente gli stessi ingredienti a formare stavolta una sorta di lozione, ma ahimè da applicare con un rudimentale pennello.

    L’applicatore infatti fu inventato solo negli anni ‘60 dalla grande imprenditrice polacca Helena Rubinstein, che introdusse sul mercato il rivoluzionario applicatore-scovolino.

    Forse però non crederai che il vero e proprio cambiamento delle sostanze contenute nel mascara fu opera di un…chimico. Infatti, T.L. Williams e sua sorella Mabel crearono un mascara che era una composizione di

    • polvere di carbone
    • vaselina allo stato gelatinoso

    Tali ingredienti dosati assieme diedero ottimi risultati e così, i due fratelli cominciarono a venderli per corrispondenza, risvegliando l’attenzione del mercato su un prodotto che di lì a poco avrebbe spopolato in tutto il mondo.

    Da cosa sono composti i mascara dell’era moderna?

    Da cosa sono composti i mascara dell’era moderna

    La nostra fonte di investigazione parte da un’intrigante applicazione medica chiamata WebMD, la quale fornisce utili consigli ed informazioni su argomenti disparati relativi al campo medico e cosmetico. In un articolo pubblicato sul sito Radiance by WebMD, viene riportato che il contenuto di un tubetto di mascara include di base

    • un pigmento di ossido di ferro o di nerofumo con funzione di scurimento delle ciglia
    • un polimero con funzione di formare una pellicola che rivesta le ciglia
    • un conservante
    • cere o oli addensanti (lanolina, olio minerale, paraffina, vaselina, olio di ricino, cera carnauba, cera candelilla).

    Inoltre, esistono due linee di realizzazione del mascara: una che non prevede acqua ed un’altra a base di acqua ed olio. La differenza è che quelle che non prevedono l’utilizzo di acqua sono waterproof ed hanno una tenuta più resistente, mentre le altre hanno una maggiore tendenza alle sbavature ma sono più facili da rimuovere .

    Sono davvero lontani i tempi in cui ingredienti non sicuri come la trementina, il piombo e l’anilina venivano utilizzati, ed oggi la ricerca cosmetica tende ad incentrare le proprie ricerche sulla creazione di prodotti che siano sicuri e garantiti per la salute.

    Tuttavia, nonostante le leggi riguardo agli ingredienti siano molto rigorose oggigiorno, esistono conservanti come thimerosal che possono causare allergie o dermatiti. Tale conservante è contenuto in alcuni mascara ed è per questo che devi selezionare con attenzione il prodotto che desideri comprare.

    Una ricerca attraverso articoli scritti da esperti del settore, è certamente auspicabile per acquisire la conoscenza di quali siano i prodotti più sicuri ed affidabili, come migliori proposte di mascara suggerite dagli esperti, in quanto tali guide ti evitano di compiere scelte sbagliate e soprattutto non affidabili. Infatti, la gamma di mascara presenti sul mercato è vasta e comprendere le differenze può portare alla scelta perfetta.

    E tu…riesci a contare tutti i tipi di mascara che sono in commercio?

    E tu...riesci a contare tutti i tipi di mascara che sono in commercio

    Prova a scrivere una lista di tutti i mascara che conosci e confrontala con l’elenco che abbiamo stilato per te sull’infinita gamma di prodotti disponibili in commercio, e vediamo quanti ne conosci! Sei abbastanza esperta? Verifichiamo di seguito i diversi mascara realizzati per soddisfare “su misura” le esigenze di tutte le donne del pianeta!

    Mascara allungante

    Si tratta senz’altro di uno dei mascara pionieri nella storia dei cosmetici, in quanto il primo mascara allungante risale al XIX sec. ed è proprio da allora che lo sguardo delle donne ha cominciato ad arricchirsi di aggettivi come magnetico, luminoso, intrigante, irresistibile e chi più ne ha più ne metta!

    Mascara rinforzante

    Claudia Milia, CEO e Art Director di Plumes Atelier dello Sguardo, afferma che “non tutte le donne possono permettersi il trattamento di extension ciglia, che sia per un fatto di costi, struttura delle ciglia o stile di vita. Per questa ragione sono nati prodotti specifici per valorizzare lo sguardo naturalmente e senza troppo stress”. Il mascara rinforzante permette di avere uno sguardo pazzesco, migliorando anche l’aspetto delle ciglia più sottili!

    Mascara volumizzante

    Pensato specificamente per coloro che hanno ciglia non molto folte e spesse, questo mascara è probabilmente quello che conferisce maggiormente uno sguardo da cerbiatto, accattivante e luminoso. I migliori mascara volumizzanti in commercio trasformano uno sguardo bello ma ordinario in uno drammatico e speciale, aumentando il volume della tue ciglia ed amplificando l’intensità del tuo sguardo!

    Mascara nutriente

    Se scegli un mascara dalle proprietà nutrienti, sei consapevole che avere ciglia sane e nutrite è un elemento importante nella cura cosmetica. I mascara nutrienti hanno cominciato a diventare popolari negli ultimi anni e si sono arricchiti man mano di ingredienti sempre più al servizio della salute. Olio di argan, olio di camelia e di oliva sono solo alcune delle sostanze utilizzate per far sì che tu abbia sempre ciglia al top!

    Mascara idratante

    Questo mascara contiene ingredienti che idratano e nutrono le ciglia, evitando che si secchino e mantenendole in buona salute. La luce che arriva dal tuo sguardo viene assorbita da ogni singola ciglia, che amplifica e irradia il bagliore insito nello sguardo. Affinché questo avvenga, è indispensabile che le ciglia siano sane e luminose, ed è questo il ruolo cui un mascara idratante assolve e quindi…occhi come stelle!

    Mascara eco friendly

    Con l’attenzione sempre maggiore posta sull’ambiente, echi di una nuova coscienza verso la natura si sono diffusi anche nel campo della bellezza, ed oggigiorno la cosiddetta “cosmetica green” ha cominciato a trovare un grande riscontro. I mascara green contengono ingredienti naturali, prive di sostanze dannose per l’ambiente. E così, oggi molte case cosmetiche di livello internazionale hanno cominciato a basare le loro produzioni sull’obiettivo di annullare le distanze tra mascara sintetico e e mascara biologico!

    Mascara senza grumi

    Credi sia un’utopia? Nonostante le recensioni facilmente consultabili online pongano in luce il fatto che, a volte, anche i mascara dei migliori brand creino fastidiosi grumi, la ricerca ha fatto grandi passi in avanti. In ogni caso, a volte il problema si presenta quando il mascara diventa secco per l’immissione eccessiva di aria, e tuttavia i grumi possono essere facilmente rimossi con un semplice cotton-fioc!

    Mascara illuminante

    I mascara illuminanti in commercio sostituiscono per molte donne la bacchetta magica in grado di dare luce al volto e riempire di luminosità gli occhi, probabilmente la tua parte più magnetica. Questo mascara irradia in una sola pennellata il tuo viso di una luce di cui poi non puoi più fare a meno, rendendo il tuo sguardo profondo e intenso, in grado di catturare l’attenzione di quanti graviteranno nella tua aura!

    Mascara waterproof

    Quanto è importante per te che il tuo mascara resista a fenomeni atmosferici, feste, emozioni e lunghe giornate? Il mascara waterproof assolve a questa funzione pienamente ed è una scelta che viene adottata in frangenti speciali come quelli su accennati, pur considerando che la sua rimozione non è tra le più fluide, in quanto richiede più tempo. Quindi, semaforo verde per questo mascara ma non per un uso quotidiano!

    Mascara tubing

    Conosci questa tecnologia? Si tratta di una forma di applicazione che letteralmente avvolge completamente le ciglia in una sorta di rivestimento a mo’ di tubo, dalla radice fino alla punta. L’effetto speciale che ne scaturisce è quello di ottenere l’allungamento e l’ispessimento delle tue ciglia, senza sbavature né imperfezioni, grazie al mascara che si fissa attorno ad esse!

    Mascara incurvante

    Se trovi che le tue ciglia siano prive di forma, un mascara incurvante è la soluzione ideale per modellare le ciglia come vuoi tu. Esso si adatta infatti alle ciglia dritte che necessitano di essere incurvate all’insù. Il segreto risiede nella forma ad arco dello scovolino, unitamente a particolare sostanze contenute nel mascara, quali ad esempio cere modellanti che contribuiscono a far mantenere la forma a lungo!

    Mascara colorato

    Questo tipo di mascara gioca con i diversi tipi di colore degli occhi che caratterizzano ogni donna. Un’esplosione di colori caratterizza questa tipologia di prodotto, dal marrone al verde per rendere più dolce lo sguardo, al viola e al blu per chi desidera un effetto frizzante ed acceso, fino ad arrivare alle tinte più allegre come fucsia e giallo per giocare con la tua personalità!

    Mascara ipoallergenico

    Gli occhi sensibili sono una parte del corpo cui dedicare cura ed attenzioni particolari, in quanto sono soggetti a facili irritazioni che potrebbero arrecare danni fastidiosi.

    Il mascara ipoallergenico viene in aiuto in modo valido in questo frangente, in quanto esso è formulato escludendo le sostanze che maggiormente scatenano allergie o reazioni agli occhi, come ad esempio fibre di nylon e sostanze simili che potrebbero offuscare il tuo sguardo!

    Mascara solido

    Si tratta di un tipo di mascara non molto conosciuto né diffuso, che consiste in una sorta di tavoletta che rende il prodotto compatto, utilizzato soprattutto da professionisti del make up che desiderano ottenere dal mascara un effetto naturale. Lo scovolino viene inumidito con acqua distillata e poi passato sulla tavoletta. Richiede un po’ di pratica per essere applicato, ma l’effetto naturale è assicurato!

    Mascara incolore

    Lo hai mai provato? È un mascara trasparente la cui funzione principale è di allungare ed allo stesso tempo di stimolare la crescita delle ciglia. In alternativa, esso viene usato come base prima dell’applicazione del mascara ordinario per amplificare il volume e mettere in maggiore evidenza le tue ciglia. Il trucco c’è..,ma non si vede!

    Mascara vibrante

    Una denominazione innovativa che ha trasportato il mascara ad un altro livello di modernità, più innovativa e futuristica, sotto certi aspetti. SI tratta di un prodotto che ha uno scovolino oscillante, che supporta il processo di applicazione attraverso le vibrazioni che partono dall’impugnatura e arrivano alla punta della spazzolina. Il risultato? Ciglia super definite ed un volume amplificato!

    Mascara: un prodotto da qui all’infinito!

    Mascara un prodotto da qui all’infinito

    In conclusione, dalla sua nascita ad opera del chimico Williams, che creò il primo mascara moderno, ad oggi di strada il mascara ne ha percorsa tanta. Prodotto make-up indispensabile nella routine quotidiana, prima di altri prodotti gettonati come rossetto o fondotinta, il mascara moderno si è evoluto ed i più innovativi contengono resine polimeriche idrosolubili. Esse, a contatto con l’aria, fanno addensare la pasta del mascara, creando dei filamenti. È solo uno degli esempi per sottolineare quanto la tecnologia si sia spinta in avanti per venire sempre più incontro alle esigenze femminili, mirando ad esaltare al massimo la bellezza insita in ogni donna.

    “La realtà spesso è quella che giace dietro lo sguardo, nella profondità degli occhi. ” – Elisabetta Saby